Crea sito

Legalità

tavolo legalità

 

Parlare di Legalità oggi vuol dire parlare di mafie di corruzione, di evasione e riciclaggio.

L’argomento è vasto il punto di partenza è senz’altro la conoscenza e la consapevolezza della colonizzazione in corso nei nostri territori da parte della criminalità organizzata. Il PD se da un lato fa bene a comunicare quanto di buono è stato fatto, attraverso una miglior selezione della classe dirigente deve avere un ruolo ancor più determinante di deciso contrasto al fenomeno mafioso. Il concetto di legalità deve andare oltre l’osservanza della regola. Ognuno di noi e specialmente chi ha incarichi di rappresentanza politica deve assumere una condotta responsabile. Non può passare il concetto che la politica sia tutta uguale, perché non è così. Occorre un sistema di Giustizia e sicurezza ben funzionante. Una società che guarda al futuro che punta sulla tecnologia, sulla formazione e sulla green economy è il modello verso cui puntare. Sarebbe un errore di prospettiva se l’indispensabile sostegno alle forze di polizia scada in esaltazione acritica delle stesse.

C’è stato un interessante dibattito sulla complessità dei rapporti con la pubblica amministrazione. È necessario creare competenze, ridurre la casistica di affidamento diretto. Occorre un robusto intervento sulla giustizia amministrativa. Grande trasparenza, rinnovamento della Pubblica amministrazione, introdurre una rotazione sovracomunale di funzionari.

Si è parlato dei comuni sciolti per mafia, del ruolo del comitato regionale di controllo.

Ricorre il tema della trasparenza, delle regole e delle troppo frequenti raccomandazioni che inquinano il settore pubblico. Si è discusso sulla logica che sottende alla scelte di alcune nomine, sia tecniche che politiche. Dagli intervenuti sono emerse diversi spunti in materia di magistrati distrettuali. Abbiamo parlato di gruppi di pressione e lobby e di come queste potrebbero essere registrate in appositi albi come succede in altri paesi del mondo.

Il valore della legalità si trasmette quando c’è una sensazione di comunità marcato  e la sensibilità per i beni collettivi è forte. Le risorse non devono essere solo economiche ma anche umane. È stato dibattuto il recente innalzamento del limite del contante a 3000 euro, su questo punto i partecipanti al tavolo hanno evidenziato opinioni differenti, chi la ritiene un fatto negativo e chi non la reputa particolarmente rilevante.

Nonostante il ristretto tempo a disposizione, sono state individuate delle parole chiave per sintetizzare le priorità sulle quali concentrarsi.

Formazione

Comportamenti virtuosi

Impegno nel partito

Preparazione ed Organizzazione contro il crimine organizzato

È emersa l’importanza di fare rete e per questa ragione c’è stato uno scambio di contatti e-mail finalizzato ad iniziative di formazione/informazione per i cittadini.

Marco Bertoldo

2015 Giovani Democratici della Provincia di Como